×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...

Amatriciana a Roma: 5 posti dove mangiarla in città

Secret Roma Secret Roma

amatriciana roma

A Roma l’Amatriciana è uno dei piatti preferiti dei romani e dei turisti. Preparata rigorosamente con il guanciale (come la Carbonara), si possono utilizzare gli spaghetti, i bucatini o i rigatoni per la sua preparazione. La ricetta originale di Amatrice prevede l’utilizzo dei seguenti ingredienti: spaghetti, guanciale di Amatrice, vino bianco, olio di oliva extravergine, pomodori San Marzano, peperoncino, pecorino di Amatrice grattugiato e sale.

Inizialmente veniva preparata in bianco, la versione attuale con il pomodoro arriva solo alla fine del 1700. Anche se questo piatto non nasce nella capitale, l’Amatriciana non può mancare nelle trattorie romane. Ecco cinque posti a Roma dove mangiare una buona Amatriciana.

Lo Scopettaro – Testaccio

Testaccio è il quartiere romano per eccellenza. Qui tante sono le trattorie che portano a tavola i piatti della tradizione. Tra questi posti, troviamo Lo Scopettaro: una trattoria di cucina romanesca aperta nel 1912 e famosa per i suoi gustosi piatti. Da provare l’Amatriciana con i mezzi rigatoni o i tonnarelli (10 euro). Un piatto delizioso che consigliamo di mangiare nella caratteristica taverna.

📍Dove:  Lungotevere Testaccio, 7, 00153 Roma.

Felice a Testaccio

Felice a Testaccio è una famosa e storica trattoria che propone piatti tipici della cucina romana. Nel caratteristico quartiere Testaccio, i piatti di questo locale ci portano indietro nel tempo. Non solo i bucatini all’Amatriciana (12 euro), ma anche la Carbonara, la Cacio e Pepe e le deliziose polpette al sugo. Un menù ricco di prelibatezze che soddisfa i gusti di chiunque.

La trattoria venne aperta da Felice Trivelloni nel 1936, cuoco e amante del quartiere romano. Ancora oggi nel locale vengono rispettate le sue tradizionali ricette. Nel 2017 la trattoria ha aperto anche a Milano.

📍 Dove: Via Mastro Giorgio, 29, 00153 Roma.

La Matriciana dal 1870 – Monti

La Matriciana è uno storico ristorante del 1870 con gli arredi originali anni ’30. Grazie all’atmosfera che vi si respira, fa parte dell’Associazione “Locali storici d’Italia”. Il menu propone una cucina romanesca e un’ampia scelta di vini. Qui i bucatini all’Amatriciana (16 euro) vengono preparati seguendo la ricetta di un tempo.

📍 Dove: Via del Viminale, 44, 00184 Roma.

Matricianella – Centro


Matricianella è uno storico ristorante, situato a pochi passi da piazza di Spagna. Il ristorante venne fondato nel 1957 da una famiglia di Amatrice; il fondatore decise di chiamare il locale Matricianella poiché era il nomignolo di una bambina del posto. Oltre i bucatini all’Amatriciana (12 euro), altri primi tipici sono i rigatoni con pajata, rigatoni con coda alla vaccinara e la carbonara.

📍 Dove: Via del Leone, 4, 00186 Roma.

Il Ciociaro – Prati

Nel cuore del quartiere Prati, a due passi dal Vaticano, da oltre 40 anni la famiglia Perna propone una buona cucina tradizionale italiana. L’Amatriciana viene servita nella forma di pecorino (12 euro). Altri primi da provare sono la Cacio e Pepe dell’Antica Tradizione servita nella forma di pecorino, la Carbonara di Vittorio e le fettuccine ai Funghi Porcini. Poi, gli amanti dei dolci troveranno un tiramisù niente male.

📍 Dove: Via Barletta, 21, 00192 Roma.

Gastronomia