×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...

Vicino a Roma c’è un meraviglioso borgo con una cascata in pieno centro

Secret Roma Secret Roma

isola del liri

Isola del Liri, cosa vedere?

Si chiama Isola del Liri e si trova in provincia di Frosinone. Pochi romani lo conoscono, ma è un borgo molto particolare: una bellissima cascata si trova tra le sue case in centro! Uno scenario da sogno che ha fatto innamorare anche grandi artisti, come il celebre pittore tedesco Jakob Philipp Hackert che si fermò a dipingere la cittadella durante il viaggio di ritorno dall’Abruzzo.

La cascata 💦

Il fiume Liri crea due meravigliose cascate: la “Cascata Grande” e la “Cascata del Valcatoio”. La cascata nel cuore del borgo è alta ben 30 metri! Invece, l’altra, la Cascata del Valcatoio, è più piccola e si trova nella parte ovest della cittadella.

Il centro storico di notte si colora ed è incantevole, il riflesso delle luci nell’acqua offre uno spettacolo unico. Non dimenticarti di portare con te la macchinetta fotografica!

Il castello e il nuovo Museo

torre marica
© Foto: Piergiorgio Mariniello

Tanti anni fa il borgo veniva chiamato “Insula Filiorum Petri” ossia l’isola dei Signori del luogo, un nome che conservò fino all’Evo Moderno. Sulla sommità della cittadella si trova il medioevale Castello Boncompagni-Viscogliosi, dove all’interno sono conservati ben 18 altorilievi della famiglia Boncompagni. In centro ci sono anche tantissime chiese del XVI secolo da vedere.

Sul colle San Sebastiano, puoi scorgere i ruderi della torre di avvistamento utilizzata per prevenire le invasioni dei sareceni. Secondo una leggenda, la Torre venne chiamata Marica in onore della ninfa delle paludi.

Isola del Liri, inoltre, ha alle spalle una lunga tradizione cartaria e recentemente è stata riportata alla luce l’antica cartiera Béranger-Coste che diventerà la sede del “Museo della Civiltà della Carta e delle Telecomunicazioni”. Noi non vediamo l’ora di visitarlo!

Cosa si mangia a Isola del Liri?

In Ciociaria si sa, si mangia bene. Se sei a dieta, per un giorno devi fare assolutamente un’eccezione e provare i piatti tipici di questo borgo. A Isola del Liri trovi prodotti genuini e ricette antiche che (probabilmente) non hai mai avuto l’occasione di provare. Come primo piatto consigliamo i finifini “le fettuccine sottilissime” condite con il ragù di carne cotto a fuoco lento. Ma anche lasagne e gnocchi di patate.

Il pesce di fiume consente di prepararsi gustosi spaghetti e secondi, come la trota al cartoccio al forno. Se non ami il pesce e vuoi provare i sapori di una volta, ci sono altri piatti più “casarecci”: sagne e fagioli.

A Natale quali sono i dolci tipici di Isola del Liri? Le famose crespelle, piccole ciambelle di pasta lievitata fritta, e i susamelli, biscotti al miele con nocciole.

Dove mangiare?

I ristoranti più conosciuti  a Isola del Liri sono la Taverna, Osteria da Mauretto, Don Antò e Il Ristorante.

Foto: Shutterstock/ValerioMei

Cosa Fare Cultura