×

DIGITA NELLA TUA RICERCA E PREMI ENTER

Caricamento in corso...

6 cose incredibili da fare a Roma a novembre

Secret Roma Secret Roma

roma

Cosa fare a novembre 2020 a Roma?

Arriva novembre e noi abbiamo preparato una lista di cose incredibili da fare durante l’undicesimo mese dell’anno. Roma è bella sempre e offre tante opportunità per trascorrere al meglio il nostro tempo libero. Attività da fare all’aria aperta, ristoranti particolari e mostre da visitare. Vediamo cosa si può fare a novembre a Roma, rispettando le norme anti-Covid.

1. Museo Alberto Sordi – Terme di Caracalla

alberto sordi

Visitare il Museo di Alberto Sordi nella sua splendida villa a Roma è un’esperienza unica. Potrai ripercorrere i primi anni della sua carriera, il film più conosciuti e scoprire di più sulla vita privata dell’attore. Sordi amava la Capitale, gli animali e la bicicletta. Ma anche le sorelle e le altre donne che hanno fatto parte della sua vita. Un viaggio nell’intimità dell’artista, nel suo teatro, nello studio e nella famosa sala con la sedia da barbiere. Per maggiori informazioni su orari e prezzi, clicca qui.

2. Mangiare la pasta alla carbonara più buona di Roma

carbonara
© Secret Roma

La carbonara è il piatto caratteristico del Lazio e soprattutto di Roma. In tutto il mondo provano a riprodurre questa deliziosa pasta, ma i romani hanno molto a cuore la ricetta tradizionale. Quindi, se si vuole mangiare un autentico piatto di pasta alla carbonara bisogna rispettare la tradizione. Noi abbiamo provato cinque locali dove si mangia il gustoso piatto della tradizione romana. Per scoprire la migliore carbonara in città, clicca qui. 

3. Back to Nature – Villa Borghese

La bellezza dei colori autunnali lascia tutti meravigliati. E allora perché non fare una bella passeggiata nel parco di Villa Borghese? Si possono ammirare edifici, sculture, fontane e fino al 13 dicembre l’esposizione d’arte contemporanea “Back to Nature” a cura di Costantino D’Orazio. Le installazioni sono state reinventate per l’occasione da artisti di rilievo internazionale come Andreco, Mario Merz, Mimmo Paladino, Benedetto Pietromarchi, Davide Rivalta, Grazia Toderi, Edoardo Tresoldi, Nico Vascellari. L’esposizione riflette sul futuro e sul rapporto con la natura, l’entrata è gratuita.

4. Shepard Fairey. 3 decades of dissent  – Galleria d’Arte Moderna

Presso la Galleria d’Arte Moderna fino al 22 novembre 2020 si potrà visitare la mostra “Shepard Fairey. 3 decades of dissent” dell’urban artist famoso in tutto il mondo.  Il progetto dell’artista statunitense Shepard Fairey (Charleston, 1970) crea un nucleo unitario di trenta sue recenti opere grafiche inedite (2019) con il quale ripercorre molti dei suoi temi di dissenso, tra cui la lotta per la pace e contro la violenza razziale, la difesa della dignità umana e di genere e la salvaguardia dell’ambiente.

Dove: via Francesco Crispi 24 – 00187, Roma. Prezzo: Ingresso ordinario Intero € 7,50 e Ridotto € 6,50.

5. Sulle Tracce del Crimine – Museo di Roma Trastevere

Sei un appassionato di serie crime? Ora fino al 6 gennaio 2021 sarà possibile visitare una grande mostra sui protagonisti della fiction italiana dagli anni ’50 dello scorso secolo ad oggi. Attraverso gli archivi RAI potrai ripercorrere la storia del giallo investigativo. I personaggi “icona” delle serie crime amate da tutti gli italiani saranno presenti nella grande mostra multimediale. Un percorso tematico-cronologico con 200 fotografie, in B&N e a colori, tratte da circa 80 programmi televisivi, di 5 installazioni video e alcune postazioni sonore.

Dove: Museo di Roma in Trastevere, piazza S. Egidio, 1/b – 00153 Roma. Prezzo: € 8,50 intero e di € 7,50 ridotto, per i non residenti. Biglietto € 7,50 intero e di € 6,50 ridotto, per i residenti.

6. Banksy A visual protest – Chiostro del Bramante

La mostra sul famoso artista inglese dall’identità nascosta si può visitare fino all’11 aprile 2021. Oltre 100 opere esposte per raccontare il mondo di Banksy all’interno del Chiostro del Bramante, a Roma.  L’artista “sconosciuto” attraverso le sue opere affronta i temi del mondo: politica, etica, guerra, ricchezza, povertà, animali, globalizzazione, consumismo, potere, ed ecologia.

Al Chiostro del Bramante potrai ammirare i suoi lavori più famosi: Love is in the Air, Girl with Balloon, Toxic Mary, HMV e tante altre.

Dove: Chiostro del Bramante – via Arco della Pace, 5 Roma. Prezzo biglietto: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 15.00 = biglietto a 13 euro; dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00 = biglietto a 15 euro; sabato e domenica, dalle 10.00 alle 20.00 = biglietto a 18 euro.

 

Cosa Fare